E.FROMM, UNA SOCIETÀ PUÒ ESSERE AMMALATA

FROMM, UNA SOCIETÀ PUÒ ESSERE AMMALATA

Erich Fromm (1900-1980) considera il rapporto fra società e natura umana, sottolineando come le condizioni imposte dalla società e dalla cultura allo sviluppo psichico, in quanto contrastano con i bisogni dell’individuo, possono creare la “malattia” dell’intera società. Fu questa la convinzione espressa da S. Freud nel Disagio della civiltà; e da queste premesse procede anche la riflessione che svolge E. Fromm in queste pagine.

E. Fromm, Psicoanalisi della società contemporanea, 2

Precedente Chisciotte e chisciottismo Successivo Blacksad, misteri e orecchie feline

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.